Sfogliato da
Autore: admin

La Sarta

La Sarta

La sarta, anche lei chiamata per “ristrutturare” i vecchi vestiti della famiglia, con la preziosa macchina da cucire che si portava dietro, si dava un gran da fare: con una mano a girare la manovella che trasmetteva il movimento all’ago, con l’altra facendo scorrere pezzi di stoffa con grande maestria, tanto che in poco tempo nuovi vestiti erano pronti per essere indossati dalle donne, e robusti pantaloni per la dura vita del contadino.

Il Cestaio

Il Cestaio

Guardando un cesto e una seccaiola rimaniamo sempre affascinati da come piccoli rami di salice, olivo, vitalba, ginestra e altri materiali, sapientemente intrecciati da mani esperte, possano aver dato vita a oggetti che il contadino riteneva indispensabili per i lavori agresti. Cesti per raccogliere frutti e ortaggi, che erano le borse dei nostri tempi; ceste grandi e piccole per trasportare  i panni o il pane; ceste per i  piccoli animali, sull’aia infatti potevamo osservare la cesta per i pulcini con…

Leggi tutto Leggi tutto

Correggiato

Correggiato

E’ l’attrezzo più caratteristico e importante per la Battitura del grano, degli altri cereali e delle Leguminose.  E’ costituito da due bastoni di legno di diversa lunghezza,uniti da una legatura fatta con un pezzo di corda o con una striscia di cuoio. Il legno più lungo è il manico, il legno più corto, la vetta. Il correggiato può essere  fatto di legno di castagno, di leccio o di quercia.                    Si usa…

Leggi tutto Leggi tutto